Archivi tag: Giulia Robol

ADDIO ALL’EX AMNIL

vista dall'alto di tutto il compendio
vista dall’alto di tutto il compendio

Addio all’Ex Amnil, una cicatrice, l’ha definita il sindaco, che Rovereto porta da parecchio tempo. La nuova legge urbanistica provinciale favorisce la demolizione dei cosiddetti “ecomostri”, opere incompiute, piuttosto che scempi paesaggistici, che non hanno trovato forma. Una costruzione di proprietà pubblica, un primo intervento di valenza anche simbolica con cui la Provincia e l’ass. Daldoss hanno deciso di dar corso a questa nuovo approccio di metodo. ‪#‎rispettiamoilpaesaggio‬#‎demoliresipuò‬. Bene che la nuova amministrazione roveretana, sindaco e assessori, ci abbiamo creduto, si continua un lavoro che è stato costruito con pazienza negli anni precedenti. Ora si vedono i risultati e la comunità roveretana non può che beneficiarne!

Continua la lettura di ADDIO ALL’EX AMNIL

Il Progetto Masterplan Meccatronica e areale Ferroviario

area meccatronica
Realizzazione dei primi edifici del progetto Meccatronica

Il protocollo di intesa, tra Comune di Rovereto e Provincia Autonoma di trento, siglato nel novembre del 2010, definiva alcuni importanti interventi da attuarsi sul territorio comunale . In particolar modo individuava nell’area della società Trentino Sviluppo, compresa tra via Zeni e via Unione, nel quartiere di San Giorgio, il luogo dove promuovere la realizzazione di un nuovo polo di eccellenza della formazione tecnica e professionale. Il modello è quello del parco tecnologico di Losanna. Il Polo della Meccatronica  un’area di 20 mila metri verrà riqualificata ospitando imprese, laboratori, università, centri di ricerca, istituti tecnici superiori, tutti dentro un unico parco scientifico e tecnologico tematico dove meccanica ed elettronica si combineranno nel segno dell’innovazione.

La volontà è quella di creare una sinergia tra il mondo della formazione, della ricerca e quello imprenditoriale, delineando con precisione la visione di sviluppo.

Continua la lettura di Il Progetto Masterplan Meccatronica e areale Ferroviario

Parlano di me: “Il Trentino di domani e il PD che vorrei”

futuroDall’Adige del 16 febbraio 2014

Egregio Direttore,
colgo l’occasione per riprendere alcuni spunti emersi nel suo editoriale di domenica 9 febbraio, utilizzando le stesse parole per riassumere, con una frase, la mia idea: voglio un Partito Democratico del Trentino capace di essere il primo motore della giunta e delle sue innovazioni. E, aggiungo, un PD in grado di essere anche il volano dell’Autonomia attraverso la quale continuare a coltivare la nostra specialità ed affrontare la crisi. Per fare questo credo che il Partito Democraticco del Trentino debba cambiare rispetto agli ultimi anni, mettendo al centro del proprio agire la responsabilità di governo, la capacità di decidere, la formazione di una nuova classe dirigente, una maggior coesione.

Continua la lettura di Parlano di me: “Il Trentino di domani e il PD che vorrei”

Assemblea 14 aprile 2014

Care delegate, cari delegati,

Sala Rosa del Palazzo della Regione.
Sala Rosa del Palazzo della Regione.

questo è il nostro primo appuntamento di confronto politico dopo la mia elezione in assemblea di lunedì 14 aprile. Da allora molte sono le cose successe e alcune di queste di grande valenza politica. Stiamo attraversando un momento difficile per la politica tutta, di grande fragilità anche per la tenuta e credibilità del nostro pensiero ed operato come Partito Democratico. Abbiamo bisogno di riaffermare i nostri principi, i nostri valori, il nostro senso di appartenenza. L’equità, la difesa dei più deboli, l’interesse del bene comune non sono parole vuote ma concetti che il nostro essere Democratici ha sempre declinato in regole, progetti, condizioni che ne rendevano l’operatività. La fase del congresso ha fatto emergere un sentimento comune di disagio, una voglia condivisa di uscire da questa situazione di paralisi, un’esigenza reale di tornare a parlare di politica, riaffermandone l’importanza, la necessità, il ruolo legittimo e fondamentale nel contesto della società in cui viviamo.

Continua la lettura di Assemblea 14 aprile 2014